Programma formativo

Modulo 1 Giuridico
Modulo 2 Politico Istituzionale
Modulo 3 Economico
Modulo 4 Aziendale
Modulo 5
Lingua e Comunicazione
Modulo 6 Informatica
Modulo 1 Giuridico
Modulo 2 Politico Istituzionale
Modulo 3 Economico
Modulo 4 Aziendale
Modulo 5
Lingua e Comunicazione
Modulo 6 Informatica

– Politica economica della Cina

Gli studenti assimileranno le competenze necessarie per analizzare i meccanismi di crescita del modello economico cinese, valutarne la sostenibilità, e comprenderne il ruolo nel framework dello sviluppo dell’Asia Orientale.

– Politica industriale

Si analizzeranno le politiche industriali cinesi in alcuni settori-chiave e le si confronterà con altri sistemi economici di recente sviluppo, al fine di valutare correttamente la fattibilità di progetti di collaborazione/investimento. Si esamineranno a tal fine il presente e il futuro delle riforme nell’economia cinese.

– Finanza ed economia monetaria

Obiettivo del corso è comprendere il ruolo del mercato, le scelte di investimenti e di risparmio, e le politiche monetarie nel contesto cinese. Si analizzerà il contributo del sistema finanziario allo sviluppo economico della Cina e si comprenderanno le dinamiche principali del settore bancario cinese.

– Elementi di finanza e tributi

Si acquisiranno in via preliminare nozioni di contabilità e fiscalità internazionale, e si svilupperanno le competenze necessarie ad analizzare i bilanci. Le lezioni si concentreranno successivamente sul sistema della finanza aziendale e sulla normativa tributaria in Cina.

– Il sistema produttivo cinese

Gli studenti apprenderanno le conoscenze necessarie per comprendere la struttura delle aziende cinesi, l’evoluzione del sistema produttivo e le potenzialità per le aziende italiane. Si analizzeranno l’attuale livello di modernizzazione, l’effetto della recente crisi sull’economia generale, le strategie produttive adottate negli ultimi e gli obiettivi degli ultimi piani industriali.

– Interscambio e investimenti Italia Cina

Alla luce delle riforme che hanno portato alla Go Global Policy nei piani quinquennali cinesi a partire dal 2000, si esamineranno i trend degli investimenti cinesi nel mondo, in particolare in Europa e in Italia.