Introduzione





Introduzione

Global Management for China (GMC) è un Master annuale di I livello indirizzato ai laureati triennali o ad altri laureati in possesso di una conoscenza di base della lingua cinese che desiderino integrare la propria formazione linguistico-culturale con un bagaglio di nozioni economiche, giuridiche e aziendalistiche, specializzando al contempo la propria padronanza della lingua cinese negli affari.

Il Master, organizzato in consorzio con quattro delle principali università italiane dedite alla ricerca e didattica sulla Cina (Università Ca’ Foscari Venezia, Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, Università degli Studi Roma Tre, Università degli studi di Macerata).

Il taglio del corso è innanzitutto pratico e promuove la partecipazione ampia di docenti esperti provenienti dal mondo delle imprese e delle professioni di supporto al business in Cina. Si fa ampio uso di esercitazioni e simulazioni. Particolare attenzione è dedicata alla predisposizione da parte dei singoli insegnanti di materiali didattici tratti sia dalla letteratura accademica sia dall’esperienza pratica. Attraverso i pre-corsi di taglio economico-aziendale e statistico-economico, si favorisce l’acquisizione di competenze di base utili ad affrontare le lezioni del Master.

Tratto distintivo del Master è inoltre la continua interazione con il mondo delle aziende che prevede, tra l’altro, un tirocinio obbligatorio di 3 mesi presso le maggiori realtà imprenditoriali e istituzionali italiane in Cina o cinesi in Italia. I crediti accumulati nel Master potranno essere utilizzati per l’iscrizione al II anno di lauree magistrali affini. In particolare, si segnala il corso di Laurea in Lingue e Istituzioni Economiche e Giuridiche dell’Asia e dell’Africa Mediterranea (LISAAM) dell’Università Ca’ Foscari.

TARGET DI RIFERIMENTO

Laureati triennali o quinquennali in cinese o mediazione culturale di diverse sedi universitarie italiane, nonché altri laureati in possesso di una conoscenza di base del cinese. Questo corso intende fornire le competenze manageriali necessarie per svolgere un ruolo di supporto alla direzione o agli uffici esposti alla cooperazione internazionale (uffici acquisiti, uffici commerciali, ad esempio), utile sia per le imprese cinesi operanti in Italia sia per le aziende Italiane operanti in Cina, oltre che per le istituzioni pubbliche e private e le organizzazioni non governative.

PROFILI PROFESSIONALI

Il progetto intende formare collaboratori o consulenti dotati delle competenze necessarie per supportare il management aziendale italiano nell’integrazione con il business environment cinese, ma anche liberi professionisti dotati di una gamma ampia di competenze utili allo svolgimento di attività commerciali e di investimento con/per la Cina. I profili professionali a cui il corso fa riferimento sono dunque nuovi, emergenti e operanti prevalentemente nel settore privato.